CHIUDI

29/10/2019

Toscana, 12 milioni per le disabilitÓ gravissime

Oltre 12 milioni dal Fondo nazionale per le non autosufficienze per le disabilitÓ gravissime, da destinare a SocietÓ della Salute e Zone distretto della Toscana. L'assegnazione Ŕ prevista da una delibera presentata dall'assessore al diritto alla salute e al sociale Stefania Saccardi e approvata dalla giunta nel corso dell'ultima seduta. La somma complessiva assegnata alla Regione Toscana dal Fondo nazionale per le non autosufficienze per l'anno 2018 Ŕ di 31.393.440 euro, ma il DPCM del 12 dicembre 2018 stabilisce che le Regioni debbano utilizzare in maniera esclusiva una quota non inferiore al 50% delle risorse a loro assegnate per interventi a favore di persone in condizione di disabilitÓ gravissima, inclusi quelli a sostegno delle persone affette da sclerosi laterale amiotrofica (Sla): quindi, 15.696.720. Una precedente delibera di giunta assegnava giÓ 3.539.532 euro per la prosecuzione degli interventi di sostegno alla domiciliaritÓ per le persone affette da Sla per il 2019. Ecco quindi che ora dal Fondo nazionale per le non autosufficienze vengono assegnati 12.631.037 euro, che vengono ripartiti alle Zone distretto e SocietÓ della Salute sulla base di indicatori di carattere demografico e dei risultati del monitoraggio semestrale (al 30 giugno e al 31 dicembre) sull'attuazione degli interventi e sul consumo delle risorse assegnate. Toscana Sociale redattoresociale.it