Appuntamenti

21 febbraio 2020

Luogo: Milano, Salone Valente, Via San Barnaba 29

Organizzato da:  Camera Minorile di Milano, Città Metropolitana di Milano

Le condotte genitoriali pregiudizievoli per i figli minori

Le tematiche proposte saranno trattate da una duplice angolazione: da un lato, guardandoall’esperienza del passato e a quanto, fino ad ora, è stato fatto; dall’altro, e di conseguenza, conuna proiezione verso il futuro, nel tentativo di individuare nuove modalità di tutela e buone pratiche che dovrebbero essere seguite nella protezione dei minori da condotte genitorialipregiudizievoli. Con l’apporto di esperti nei settori fondamentali per la tutela dei minori e dei loro interessi inambito familiare, tra cui: magistrati, avvocati, psicologi, neuropsichiatri, assistenti sociali egiornalisti, si darà vita ad un confronto aperto e dibattito virtuoso, nella consapevolezza dellacomplementarità e indispensabilità delle competenze di ciascuno per rendere sempre più efficacigli interventi di tutela.

Informazioni: tel: 02 7740. 4887,6925, 3135

28-29 febbraio 2020

Luogo: Milano, Corso di Porta Vittoria 43 c/o Camera del Lavoro Metropolitana di Milano, Sala Convegni

Organizzato da: Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA) Primi promotori: A Buon Diritto, Arci, Associazione Antigone, Associazione Freeweed, Associazione Luca Coscioni, CGIL, CNCA, Conferenza dei Garanti delle persone private della libertà, Comunità di Sa

Conferenza nazionale autoconvocata sulle droghe

Conferenza nazionale autoconvocata per la riforma delle politiche sulle droghe

Informazioni: tel: 06-4429 2379

4 marzo 2020

Luogo: Milano, Università degli Studi di Milano

Organizzato da: Università di Milano, Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche, Mondi Migranti, Medi, Fondazione Cariplo

Politiche migratorie- Oltre la febbre degli sbarchi

Il convegno si svilupperà nell’arco di una giornata e si articolerà in tre sessioni tematiche parallele. Si invitano a presentare papers sui fenomeni migratori, con riferimento ai seguenti argomenti: • Rifugiati, misure di accoglienza, sviluppi post-accoglienza; • Politiche dell’immigrazione e territori: inclusione ed esclusione; • Il lavoro: inserimento, promozione, sfruttamento; • Migrazioni e genere; • La società civile e la solidarietà con migranti e rifugiati; • Xenofobia e razzismo; • Nuove generazioni dell’immigrazione: scuola, lavoro, partecipazione sociale; • Famiglie transnazionali e ricongiunte; • Immigrazione e pluralismo religioso; • Migrazioni, media e comunicazione politica; • Reti migranti, associazionismo e partecipazione; • Mediazione interculturale e lavoro sociale.

6 marzo 2020

Luogo: Bergamo - Papa Giovanni XXIII, Piazza OMS, 1

Organizzato da: FEDERSERD

Il consumatore di sostanze con infezione da HCV

Il ruolo dei Ser.D. (Servizi per le dipendenze patologiche) e la loro integrazione con altri specialisti risultano elementi 2020essenziali per la presa in carico del consumatore di sostanze con epatite C. Parole chiave sono screening, linkage to care, trattamento, prevenzione della re-infezione. La complessità del management del consumatore di sostanze esige lo sviluppo di modelli integrati di presa in carico di tipo multidisciplinare che si devono sviluppare sulla base di approcci olistici. La rete di intervento nelle dipendenze è caratterizzata da servizi ambulatoriali pubblici e privati, da strutture residenziali e semi-residenziali e unità mobili che operano nei contesti della grave marginalità o nei luoghi del divertimento notturno. L’obiettivo OMS (organizzazione mondiale della sanità) di eradicazione della malattia deve vedere il sistema impegnato a 360 gradi; in questo senso appare utile fornire agli operatori dei Ser.D. (Servizi per le dipendenze patologiche) edel privato accreditato, le basi razionali della presa in carico del consumatore di sostanze con epatite C, in modo da poter sviluppare modelli integrati di trattamento con gli specialisti infettivologi e epatologi in una logica di sistemae di condivisione degli obiettivi terapeutici secondo l’obiettivo dello sviluppo e del mantenimento di reti assistenzialicircolari. L’evento ha tre obiettivi: il primo è quello di presentare il quadro epidemiologico attuale e il grado di raggiungimentodell’obiettivo OMS (organizzazione mondiale della sanità) per il 2030, il secondo di presentare alcune modelliorganizzativi “best practice” relativi alla gestione del consumatore di sostanze in una rete assistenziale multidisciplinare integrata, il terzo di co-costruire azioni migliorative per il raggiungimento dell’eradicazione dell’infezione da HCV*.

Informazioni: tel: 031 748814

10 marzo 2020

Luogo: Milano, Sede AIAF Via Lentasio 7

Organizzato da: AIAF- Associazione Italiana degli Avvocati per la Famiglia e per i Minori

Il contrasto alla violenza domestica

E' Obbligatoria l'iscrizione tramite sito internet.

Informazioni: tel: 02.58323913

17 marzo 2020

Luogo: Roma, Istituto Superiore di Sanità, V.le Regina Elena, 299Aula Pocchiari

Organizzato da: Istituto Superiore di Sanità

Dalla prevenzione della violenza domestica alla promozione della paternità accudente nei primi 1000

L’evento è organizzato nell’ambito delle attività del Progetto europeo PARENT, che intende contrastare la violenza verso le donne promuovendo fin dalla gravidanza l’impegno dei padri nelle cure familiari e domestiche.

Informazioni: tel: 06 4990 4206

23 - 24 aprile 2020

Luogo: Napoli, Auditorium regione Campania

Organizzato da: Federserd

Il futuro dei servizi per le dipendenze a trent'anni dal DPR 309/90

Una proposta concreta di revisione della legge sulle droghe, la legge 309/90 del 1990. È quanto siintende discutere in questo convegno nazionale promosso da FeDerSerD che vede riuniti leprincipali reti dei Servizi del pubblico e del privato sociale che in questi mesi hanno lavorato assieme: il Coordinamento nazionale del Coordinamenti regionali che operano nel campo dei trattamentidelle Dipendenze (Intercear), la Federazione Italiana delle Comunità terapeutiche (Fict), ilCoordinamento Nazionale delle Comunità di Accoglienza (CNCA), l’Associazione nazionale comunitàterapeutiche pubbliche per le dipendenze patologiche (ASCODIP), la FeDerSerD, la Società italianapatologie da dipendenza (Sipad), la Società italiana Tossicodipendenze (Sitd), San Patrignano,Comunità Incontro, Exodus, Comunità Emmanuel, Associazione Saman.

Informazioni: tel: 031 748814

Chiedilo al CeSDoP

Per chiederci informazioni e ricerche bibliografiche

Dillo al CeSDoP

Per segnalarci libri da acquistare, eventi ed iniziative di cui sei a conoscenza

Normativa Droga

CeSDoP Newsletter